Bonus cultura 2023, via alle domande per i nati nel 2004: istruzioni e scadenze

Bonus cultura 2023, via alle domande per i nati nel 2004. A partire dal 31 gennaio gli studenti possono effettuare la registrazione alla piattaforma 18app: tutte le istruzioni.

bonus cultura 2023 via domande

Bonus cultura 2023, via alle domande per i nati nel 2004.

Anche per quest’anno, i ragazzi italiani che compiono 18 anni possono ottenere il regalo di 500 euro dallo Stato per acquistare prodotti che avvicinano le nuove generazioni alla cultura.

Si tratta dell’ultimo anno in cui sarà possibile usufruire del bonus 500 euro così come lo conosciamo. La Legge di Bilancio ha, infatti, annunciato un vero e proprio restyling della misura che divide le opinioni e suscita diversi dubbi.

Per il 2023, in ogni caso, i neo maggiorenni possono ancora registrarsi alla piattaforma 18app dalla quale è possibile cominciare a generare i buoni che serviranno a compiere gli acquisti, in negozi fisici e online.

A partire dal 31 gennaio, i nati nel 2004 potranno accedere con SPID al sito e utilizzare i 500 euro fino al 20 aprile del prossimo anno.

Non solo, perché alcune scadenze riguardano anche i ragazzi nati nel 2003 che hanno potuto effettuare la registrazione a 18app lo scorso anno.

Ma andiamo per gradi e vediamo come i nati nel 2004 possono ottenere il bonus cultura e tutte le scadenze legate al bonus di 500 euro.

Bonus cultura 2023, via alle domande dal 31 gennaio

A partire dal 31 gennaio 2023, i ragazzi che sono nati nel 2004 possono accedere alla piattaforma online 18app e accedervi per gestire i 500 euro del bonus cultura.

Si tratta di un vero e proprio regalo, da parte dello Stato, che permette ai giovani di avere a disposizione un importo di 500 euro da spendere in prodotti culturali, tra libri, biglietti per cinema e teatro, ma anche corsi di musica o di lingua.

Per poter usufruire del bonus è necessario registrarsi alla piattaforma apposita, raggiungibile all’indirizzo www.18app.italia.it. È bene ricordare che la piattaforma è disponibile solo da browser e che non esistono app per Android o iOS.

Chi vorrà beneficiare del bonus studenti, quindi, non dovrà inviare una richiesta. Tutto ciò che serve è essere in possesso di un’identità digitale per accedere alla piattaforma e cominciare a gestire i buoni.

Bonus cultura 2023, come effettuare la registrazione su 18app: le istruzioni

Per avere accesso al bonus cultura è fondamentale essere in possesso di SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Questo può essere richiesto in diversi modi, rivolgendosi agli identity provider autorizzati.

Il solo possesso di SPID non permette automaticamente di beneficiare del contributo. Infatti, l’identità digitale sarà fondamentale per effettuare la registrazione alla 18app.

Registrarsi alla piattaforma non è difficile, basta seguire i seguenti step:

  • digita “18app” su qualsiasi motore di ricerca, apri la piattaforma e clicca su “Area beneficiario” nel menù in alto, poi su “Accesso”;

  • clicca su “Entra con SPID” oppure su “Entra con CIE” e inserisci le credenziali;

  • conferma i dati e accetta le condizioni d’uso;

  • ricevi una e-mail in cui viene confermata la registrazione alla piattaforma.

Cosa si può comprare con il bonus cultura nel 2023

La lista dei prodotti acquistabili grazie al bonus cultura ha subito qualche piccola modifica negli anni, aggiungendo articoli in più che possono essere acquistati mediante i 500 euro dello Stato.

In linea generale, con il bonus cultura i neo maggiorenni possono acquistare diversi prodotti o servizi che li avvicinano alla cultura.

Nell’elenco dei prodotti acquistabili con il bonus cultura 2023 ci sono:

  • biglietti per teatro, cinema o eventi dal vivo (in questi ultimi non sono inclusi eventi da ballo);

  • libri, inclusi anche supporti hardware per la riproduzione di e-book;

  • biglietti per musei, mostre, parchi naturali, gallerie;

  • CD, DVD, vinili, ma anche musica online;

  • corsi di formazione di teatro, musica o lingua straniera;

  • abbonamenti a riviste, giornali, quotidiani anche online.

Come generare i buoni per utilizzare il bonus cultura 2023

Dopo aver chiarito come si effettua la registrazione e quali sono i prodotti che si possono acquistare con il bonus cultura, vediamo come si fa per generare i buoni.

In sostanza, sulla piattaforma il neo maggiorenne potrà gestire il proprio portafoglio e utilizzare i 500 euro per diversi tipi di acquisti. Per farlo, però, sarà necessario generare dei buoni, scegliendo se utilizzarli per gli acquisti online o in negozi fisici.

Per generare un buono, bisognerà semplicemente accedere alla 18app, cliccare sulla voce “Genera buono”, inserire l’importo del prodotto da acquistare e ricevere il messaggio di conferma sul sito e tramite e-mail.

Dopodiché, si potrà presentare il buono al negozio fisico oppure utilizzarlo per gli acquisti online.

Bonus cultura, tutte le scadenze per i nati nel 2004 e nel 2003

Per concludere, bisogna tenere in considerazione alcune importanti scadenze legate al bonus cultura 2023.

Per quanto riguarda i nati nel 2004, questi hanno la possibilità di registrarsi alla piattaforma 18app dal 31 gennaio 2023 e fino e non oltre il 31 ottobre 2023. Il bonus, però, potrà essere utilizzato fino al 30 aprile 2024.

A febbraio, poi, c’è un’altra scadenza da tenere presente, ma stavolta riguarda i nati nel 2003 (coloro che lo scorso anno hanno richiesto il bonus cultura). Questi ragazzi, infatti, possono continuare a utilizzare il bonus solo fino al 28 febbraio 2023.

Leggi anche: Bonus cultura, come funziona negli altri Paesi europei