Bonus mamma, 1700 euro in più in busta paga: a chi spetta, requisiti e come averlo

Nuovo bonus mamma per le lavoratrici con figli, ecco come avere 1700 euro in più in busta paga: requisiti, come funziona e a chi spetta l'agevolazione.

Giorgia meloni - Bonus mamma

Il Governo guidato da Giorgia Meloni ha introdotto una nuova misura nella Legge di Bilancio 2024 che riguarda le donne e madri lavoratrici: è in arrivo un bonus mamme che consente di ottenere fino a 1700 euro in più in busta paga ogni anno. Ma in che cosa consiste, a chi spetta e come averlo?

Tutto quello che c'è da sapere sul bonus mamme 2024, lo sgravio contributivo per le lavoratrici con figli a carico.

Bonus mamma fino a 1700 euro in più in busta paga

Tra le agevolazioni del Governo Meloni a sostegno delle famiglie e delle donne spunta anche un nuovo bonus mamma che permette di ottenere uno sgravio contributivo aggiuntivo, ovvero fino a 1700 euro in più in busta paga. Come funziona?

La misura sarà disponibile a partire dal 2024 e anche per i due anni successivi e funzionerà come una decontribuzione per le donne, lavoratrici e madri con almeno tre (o più) figli a carico, di cui almeno uno minorenne,

Come hanno spiegato i tecnici dell'Ufficio Parlamentare di Bilancio:

Il beneficio al netto delle imposte crescerà progressivamente fino a attestarsi su circa 1.700 euro, raggiunti in prossimità della retribuzione lorda di 27.500 euro, valore che resta pressoché costante per le retribuzioni superiori.

La decontribuzione per le mamme costerà circa mezzo miliardo di euro ma andrà a sostenere la natalità e la famiglia.

A chi spetta il bonus mamma da 1700 euro

Una platea di circa 800mila donne e mamme lavoratrici potrebbe ottenere, a partire dal prossimo anno, un nuovo sgravio contributivo, ovvero un bonus fino a 1700 euro in più all'anno in busta paga. Si tratta di circa il 10% delle donne lavoratrici, che sono in totale 9,9 milioni. 

Ma quali sono i requisiti per ottenere il bonus mamma fino a 1700 euro previsto dalla Manovra 2024?

Le donne interessate che potranno ottenere il bonus mamma sono tutte quelle assunte con contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato, con l'eccezione del lavoro domestico.

Non solo: tra i requisiti occorre anche avere almeno tre figli, uno dei quali deve essere minorenne. Soddisfatte queste condizioni, è possibile ottenere l'aumento in busta paga.

Come avere il bonus mamma

Non serve presentare nessuna domanda per ottenere il bonus mamma fino a 1700 euro all'anno, così come avviene anche per il taglio del cuneo fiscale.

Sarà il datore di lavoro ad applicare la sforbiciata ai contributi, con la trasformazione della quota tagliata in aumento dello stipendio lordo.

Di quanto aumenta la busta paga delle mamme lavoratrici?

Ma la domanda che molti si stanno ponendo riguarda proprio gli importi di questo bonus mamma 2024: come cambia la busta paga delle donne lavoratrici con figli a carico?

Bisogna considerare che per tutto il 2024 resterà in vigore anche il taglio del cuneo fiscale per i redditi inferiori a 35mila euro all'anno.

Gli importi del beneficio per le mamme, quindi si aggiungeranno al cuneo fiscale e potranno variare in relazione al livello di stipendio.

Per esempio, fino a 35mila euro di retribuzione lorda il vantaggio totale (frutto della somma del cuneo fiscale e della decontribuzione per le mamme) potrà arrivare a quota 1.777 euro netti all’anno.