Bonus mamme, tutte le agevolazioni della Manovra 2024: l’elenco completo dei sostegni

Tra le agevolazioni confermate con la Manovra 2024, spicca un nutrito elenco di bonus mamme: ecco l'elenco completo delle misure ufficializzate.

Già da qualche giorno, con l’ufficializzazione del testo della prossima Legge di Bilancio, sono state rese note le misure che ne faranno parte. Tra queste, in Manovra 2024 hanno trovato posto tutta una serie di bonus mamme.

Infatti, i bonus in Manovra 2024 già ufficialmente confermati sono moltissimi, e tra questi spiccano per numero quelli dedicati alle famiglie. Un aiuto concreto, in termini economici ma non solo, verrà dato alle donne che hanno scelto di diventare madri e che attualmente si prendono cura di figli minori.

Per queste donne sono stati confermati tutti una serie di aiuti, che andremo ad analizzare insieme in questa guida. Scopriamo quindi quali sono e come funzionano nei dettagli i bonus mamme in Manovra 2024.

Bonus Mamme in Manovra 2024: le agevolazioni per favorire la natalità

In base a quanto detto fino ad ora, è facile comprendere che non si può parlare di una sola agevolazione, ma di una serie di bonus mamme in Manovra 2024.

Oltre ai bonus famiglia 2023, che molto probabilmente verranno riproposti, la Legge di Bilancio confermerà infatti tutta una serie di misure atte a favorire la natalità. Infatti, le agevolazioni che verranno concesse dal prossimo anno sono pensate per le madri, ma anche per le donne che non lo sono ancora ma desiderano una famiglia e un figlio.

Sebbene il testo definitivo debba ancora essere discusso dalle Camere, i bonus mamme in Manovra 2024 hanno già preso forma.

La prima misura, già definita come “bonus mamma” consentirà alle lavoratrici di ottenere uno sgravio ai contributi, con un tetto massimo pari a ben 3.000 euro.

Ma non si tratta dell’unica misura di sostegno per le madri, in quando anche il bonus asilo nido, già attualmente attivo, verrà confermato. Tale agevolazione, a partire dal prossimo anno, verrà addirittura potenziata.

E a questi due aiuti economici per le donne verranno affiancati anche altri provvedimenti, che gioveranno alle famiglie con figli e che esamineremo nei dettagli a breve.

Bonus mamme in Manovra 2024: come funziona lo sgravio contributivo

Ma occupiamoci, in primis, del cosiddetto bonus mamma, l’agevolazione che consentirà di ottenere uno sgravio contributivo. Tale sgravio è del 100% e, stando all’attuale testo della Legge di Bilancio, spetterà a tutte le madri, indipendentemente dalla condizione reddituale.

Per quanto riguarda la durata di questo bonus mamme in Manovra 2024, essa si modifica a seconda dei figli a carico. Infatti, le donne con due figli avranno a disposizione lo sgravio fino al decimo anno del figlio minore. In caso di tre figli, lo sgravio contributivo dura invece fino al diciottesimo anno del figlio di età minore.

Il tetto massimo, come detto, è pari a 3.000 euro. Tuttavia, esistono comunque delle eccezioni: alcune madri lavoratrici non potranno accedere. Non avranno diritto al bonus in questione le lavoratrici precarie e chi ha un rapporto di lavoro di tipo domestico.

Le altre misure per madri nella Legge di Bilancio 2024

Analizziamo ora gli altri bonus mamme in Manovra 2024, che si affiancheranno allo sgravio contributivo per le lavoratrici.

Come anticipato, nel 2024 verrà potenziato il cosiddetto bonus asilo nido, il cui importo salirà. Tuttavia, la misura aumenterà solamente per chi ha avuto più di un figlio.

L’agevolazione verrà cioè modificata per le rette relative al secondo figlio, e qualora questo nascesse a partire dal 1° gennaio 2024. Per poterne avere diritto, la famiglia dovrà già aver avuto un primo figlio. All’interno del nucleo familiare richiedente, dunque, dovrà essere già presente un minore, che abbia un’età inferiore ai 10 anni.

È stato inoltre previsto un limite ISEE per accedere al bonus asilo nido potenziato, pari a 40.000 euro.

Cambia con la prossima Manovra anche il congedo parentale: dei sei mesi concessi fino al sesto anno di vita del minore, due verranno retribuiti all’80%. Confermati i già introdotti fringe benefit per i lavoratori con figli a carico.

C’è però una cattiva notizia per chi ha dei bambini molto piccoli. Oltre ai bonus mamme, in Manovra 2024 sono state disposte delle modifiche all’IVA per i prodotti per l’infanzia. Alimenti e latte in polvere vedranno salire l’IVA dall’odierno 5 al 10%.

Alessia Seminara
Alessia Seminara
Copywriter, classe 1991. Versatile, multipotenziale, laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Catania, con una seconda laurea in Logopedia, ho una passione per la scrittura e il web copywriting. Entrambe mi hanno portato a concludere la canonica formazione accademica e ad intraprendere un ulteriore percorso di formazione in Seo e Copy Persuasivo. Grazie a vari corsi di formazione ho approfondito le mie conoscenze in ambito Digital Martketing. Negli anni ho stretto diverse collaborazioni come copywriter freelance per seguire variegati progetti.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
778FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate