Adidas avvia l'asta per la vendita del marchio Usa Reebok, acquisito nel 2005 per 3,8 miliardi di dollari, ma la cui valutazione potrebbe essere oggi di solo circa un miliardo di euro. Secondo fonti citate da Reuters, il colosso tedesco dello sportswear ha chiesto la presentazione delle prime offerte per settimana prossima. In gara ci sarebbero gruppi cinesi del settore come Anta Sports e Li Ning, la coreana Fila e Wolverine World Wide, azienda del Michigan che già controlla marchi come Merrell e Saucony (e produce calzature per brand del calibro di Harley-Davidson e Caterpillar). All'asta dovrebbero partecipare anche i private Tpg Capital, Sycamore Partners, Cerberus Capital Management e Apollo Global Management. Adidas aveva chiuso in rialzo del 2,79% mercoledì a Francoforte, contro il guadagno del 2,12% del Dax.

(RR - www.ftaonline.com)