Allianza patteggia con U.S. Department of Justice (DoJ) e Securities and Exchange Commission (Sec) in Usa e pagherà 6 miliardi di dollari per lasciarsi alle spalle la vicenda legata al collasso nel 2020 dei suoi fondi Structured Alpha (commercializzati anche in Europa), che già aveva causato al colosso assicurativo tedesco un rosso nel quarto trimestre 2021 (su 3,7 miliardi di euro di accantonamenti). La sussidiaria di asset management Allianz Global Investors U.S. ammetterà anche di essere colpevole di frode (il che le impedirà di operare per dieci anni). Allianz aveva chiuso in rialzo dell'1,73% martedì a Francoforte, sostanzialmente in linea con il guadagno dell'1,59% del Dax.

(RR - www.ftaonline.com)