L'analisi del grafico di Amplifon mette in evidenza la perentoria rottura dei supporti statici a 32,00-32,20 euro avvenuta in settimana. Il titolo rischia ora approfondimenti verso area 29 (minimo di fine ottobre) e 27,00-27,50 (supporti e resistenze tra luglio e agosto). Concreti segnali rialzisti solo oltre il recente massimo a 34,80, prologo al ritorno sul record storico a 37,81 toccato il 15 febbraio.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)