Il Consiglio di Amministrazione di Ascopiave S.p.A., riunitosi oggi sotto la presidenza del Dott. Nicola Cecconato, ha preso visione e approvato il resoconto intermedio di gestione del Gruppo Ascopiave al 31 marzo 2021, redatto in applicazione dei principi contabili internazionali IAS/IFRS.

  • Margine Operativo Lordo a Euro 15,8 milioni (Euro 15,6 milioni nel primo trimestre 2020)
  • Risultato operativo a Euro 7,0 milioni (Euro 7,2 milioni nel primo trimestre 2020)
  • Utile Netto Consolidato pari a Euro 13,6 milioni (Euro 13,0 milioni nel primo trimestre 2020)
  • Posizione Finanziaria Netta pari a Euro 296,2 milioni, in riduzione rispetto al dato al 31 dicembre 2020 (Euro 339,0 milioni).

Il Presidente di Ascopiave, Nicola Cecconato, afferma che: "Ascopiave ha chiuso il primo trimestre del 2021 con un risultato netto in crescita, grazie al positivo contributo sia delle attività controllate nel settore regolato della distribuzione gas che della partnership attiva nel segmento commerciale. Gli investimenti realizzati nelle infrastrutture sono in linea con i programmi aziendali ed in decisa ripresa rispetto al primo trimestre dello scorso anno, che purtroppo ha dovuto subire gli effetti dell'inizio della crisi pandemica. Il Gruppo sta gestendo il perimetro delle proprie attività core con criteri di efficienza economica e di attenzione alla qualità dei servizi, perseguendo le opportunità di sviluppo organico offerte dal contesto territoriale e settoriale. Oltre a ciò sta proseguendo il proprio impegno nella ricerca di nuove opportunità di investimento, secondo le linee tracciate dal piano strategico approvato lo scorso gennaio, con l'obiettivo di creare valore per gli azionisti e stakeholder.".

(RV - www.ftaonline.com)