Atlantia rende noto che in data 13 marzo 2021, la Dott.ssa Sabrina Benetton, consigliera di amministrazione non esecutiva e non indipendente di Atlantia, ha rassegnato le proprie dimissioni con effetto immediato.

Tale decisione, secondo quanto riportato nella comunicazione ricevuta, è "maturata anche alla luce degli accadimenti (recenti e meno recenti) relativi alla controllata Autostrade per l'Italia S.p.A. e al disagio, anche reciproco, che, in considerazione delle complesse tematiche agli stessi sottese, la mia posizione di azionista di rilievo del socio di maggioranza relativa della Società, necessariamente determina".

La Dott.ssa Benetton non ricopriva ruoli in alcuno dei comitati endoconsiliari, non percepiva alcun emolumento ulteriore rispetto a quello previsto per la carica e non possiede direttamente azioni di Atlantia S.p.A. La Società esprime, a nome del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, il proprio ringraziamento alla Dott.ssa Benetton per il contributo prestato in questi anni nella Società.

(GD - www.ftaonline.com)