Secondo quanto comunicato su base preliminare dal Bureau of Statistics di Canberra, in marzo le vendite retail sono salite in Australia del 2,3% annuo, in ulteriore rallentamento rispetto al rimbalzo del 9,1% di febbraio (e del 10,6% in gennaio). Su base mensile le vendite al dettaglio sono invece cresciute dell'1,4% rettificato stagionalmente, contro la precedente flessione dello 0,8% (0,3% il rialzo di gennaio) e l'aumento dell'1,0% atteso dagli economisti.

(RR - www.ftaonline.com)