L'indice Pmi Ihs Markit dei servizi dell'Australia è salito in aprile a 58,8 punti punti dai 55,5 punti di marzo (53,4 punti in febbraio), restando per l'ottavo mese consecutivo sopra la soglia di 50 punti che separa espansione da contrazione. Il dato è stato rivisto al rialzo dai 56,2 punti della lettura preliminare diffusa lo scorso mese. Il Pmi Composite è invece cresciuto a 58,9 punti dai 55,5 punti precedenti (53,7 punti in febbraio), contro i 58,8 punti del dato flash. In entrambi i casi l'indice si attesta sui massimi dal maggio 2016, quando si era iniziato a elaborare l'attuale statistica.

(RR - www.ftaonline.com)