Secondo quanto riportato dall'Australian Bureau of Statistics (l'ente statistico di Canberra), il Pil dell'Australia è salito del 3,9% annuo nel terzo trimestre 2021, contro il precedente rimbalzo del 9,5% (1,1% il rialzo dei primi tre mesi dell'anno) e il progresso del 3,0% atteso dagli economisti. Su base sequenziale l'economia australiana ha invece registrato una contrazione dell'1,9% contro l'espansione dello 0,7% del secondo trimestre (e dell'1,9% nel primo) ma sopra alla flessione del 2,5% del consensus del Wall Street Journal.

(RR - www.ftaonline.com)