Auto: mercato maggio calo di 8,59%, mancano gli eco-modelli

Quota di mercato gruppo Fiat al 34,38%, meno immatricolazioni

(ANSA) - ROMA, 1 GIU - Nuovo calo per il mercato dell'auto:a maggio e' sceso su base annua dell'8,59% a 188.670 unita', dice il Ministero dei Trasporti. Ad aprile il mercato aveva segnato una flessione del 7,53% a 188.406 unita', interrompendo il trend di ripresa delle vendite di marzo sulla scia degli incentivi. Alla base del calo la mancanza di modelli oggetto degli incentivi. A maggio la quota di mercato in Italia di Fiat e' salita al 34,38% rispetto al 32,57% registrato nello stesso mese di un anno fa. E' in diminuzione, pero', rispetto ad aprile quando si era attestata al 35,17%. Sul cumulato dei 5 mesi la quota di Fiat e' al 33,27% contro il precedente 31,85%. Fiat ha immatricolato a maggio 64.860 nuove autovetture, in calo del 3,52% rispetto allo stesso mese di un anno fa. Ad aprile aveva registrato un calo delle vendite del 3,05% a fronte di 66.260 immatricolazioni. Sul cumulato dei 5 mesi, le immatricolazioni del gruppo torinese si sono attestate a 305.464 unita', per un calo del 10,93%. Riguardo ai singoli marchi del Lingotto, a maggio le vetture immatricolate con marchio Fiat sono state 50.263 (51.987 un anno fa, per un calo del 3,32%). Lancia totalizza 8.983 unita' contro le 8.999 del pari periodo 2008, per un calo dello 0,18% e Alfa Romeo cala del 10,05%, segnando 5.614 unita' contro le precedenti 6.241. (ANSA).