Banca Generali perde leggermente terreno dai massimi da febbraio 2020 toccati a inizio settimana ma resta ben posizionata per tornare sui picchi di inizio anno scorso in area 33 euro e quindi sul record storico del 2015 a 33,44. Discese sotto 29,50 potrebbero invece anticipare una correzione sui supporti validi a febbraio, ovvero in area 28,20, decisivi per scongiurare il rischio di correzioni più corpose.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)