Il Consiglio di Amministrazione di *Banca Sistema *ha approvato i risultati consolidati al 30 giugno 2021, chiusi con un utile netto pari a 8,5 milioni. L'utile netto al 30 giugno 2021 rispetto allo stesso periodo del 2020 è sostanzialmente stabile al netto delle componenti non ricorrenti: le maggiori rettifiche di credito nel primo semestre 2021 (pari a circa 3,8 milioni) e l'utile riveniente dalla vendita del 25% della partecipazione nella controllata ProntoPegno SpA (pari a 1,1 milioni) del primo semestre 2020.

Ecco in sintesi le indicazioni principali.

  • Andamento commerciale:
  • Factoring: volumi pari a 1.652 milioni, +15% a/a
  • CQ: impieghi pari a 959 milioni, +8% a/a
  • Credito su pegno: impieghi pari a circa 83 milioni, +4% q/q

  • Margine di interesse: pari a 38,5 milioni, +15% a/a anche grazie al maggior contributo del credito su pegno

  • Margine di intermediazione: pari a 50,3 milioni, +9% a/a

  • Totale costi operativi: pari a 30,3 milioni, +21% a/a, anche a seguito del consolidamento del ramo credito su pegno acquisito nel terzo trimestre del 2020

  • Rettifiche di valore su crediti: pari a 7,8 milioni, in aumento a/a

  • Utile netto pari a 8,5 milioni

  • LCR e NSFR superiori al limite regolamentare

  • La componente Retail del funding è pari al 64% del totale

  • CET1 ratio al 12,2% e Total Capital ratio al 15,5%

(GD - www.ftaonline.com)