Banco BPM è rimbalzato con forza nel corso dell'ottava superando a 2,41 il 61,8% di ritracciamento (Fibonacci) del ribasso dal massimo del 18 marzo, resistenza chiave in questa fase. Oltre quei livelli la reazione può ora estendere fino al massimo del 18 marzo a 2,54. Resistenza successiva a 2,63. Sotto 2,35 invece supporto a 2,16, media esponenziale a 100 giorni e linea disegnata dai minimi di settembre 2020.

(AM - www.ftaonline.com)