Secondo il governatore della banca centrale finlandese Olli Rehn, la Banca centrale europea potrebbe iniziare a discutere di una graduale uscita dal programma di acquisti Pepp già a settembre.
La Bce ha più volte stabilito che il "Programma di acquisto di emergenza pandemica (Pepp) da 1.850 miliardi di euro resterà in vigore almeno fino al prossimo marzo".

(CC - www.ftaonline.com)