Bene i petroliferi grazie al rimbalzo del greggio dai minimi di venerdì. Il future febbraio 2022 sul Brent segna 74,50 $/barile (minimo a 72,15 circa), il future gennaio sul WTI segna 71,25 $/barile (minimo a 67,40 circa). Eni +2,1%, Tenaris +1,4%, Saipem +1,8%.

(SF - www.ftaonline.com)