Poche le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

Eurostat ha reso noto che nel mese di aprile la produzione industriale della Zona Euro e' cresciuta del 39,3% su base annua (consensus +37,4% a/a). A marzo la produzione era aumentata dell'11,5% rispetto allo stesso periodo nel 2020. Su base mensile la produzione industriale ha registrato un incremento dello 0,8% risultando di superiore alle attese pari al +0,4% e in crescita dal +0,4% della rilevazione precedente (rivista da +0,1%).
Aste in Europa:
- In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 6,484 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine. Nel dettaglio sono stati assegnati 2,797 miliardi di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,656%, inferiore al -0,643% dell'asta del 7 giugno e bid to cover pari a 4,88. Sono poi stati assegnati 1,693 miliardi di euro in BTF a 6 mesi con rendimento allo -0,649% dal -0,641% dell'asta precedente e bid to cover pari a 4,65. Sono poi stati assegnati 397 miliardi di euro in BTF a 12 mesi al -0,646% e 1,597 miliardi di BTF a 12 mesi al -0,647% da -0,636% con bid to cover pari a 4,98.

Diminuiscono i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 744,810 miliardi di euro, dai 745,715 miliardi della lettura precedente. Scendono a zero i prestiti marginali da 1 milione di euro della rilevazione precedente.

Spread BTP/Bund a 102 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta allo 0,77%.

Titoli di Stato tedeschi in crescita. Il Bund future di settembre 2020 scende a 172,64punti (-0,13%) ed il Bobl future si attesta a 134,32 punti (-0,05%).

(CC - www.ftaonline.com)