Borsa Usa: avvio di settimana negativo

La Borsa di New York ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso, penalizzata ancora dai timori sull'inflazione.

La Borsa di New York ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso, penalizzata ancora dai timori sull'inflazione. Il Dow Jones ha perso lo 0,16%, l'S&P 500 lo 0,25% ed il Nasdaq Composite lo 0,38%.Tra i titoli in evidenza AT&T -2,64%. Il colosso delle telecomunicazioni ha annunciato l'accordo per la fusione delle attività media con Discovery Inc (-5%). AT&T controlla WarnerMedia (frutto dell'acquisizione da 85 miliardi di dollari di Time Warner), di cui fanno parte canali come Hbo, Cnn e Cartoon Network (oltre al catalogo cinematografico di Warner Bros.). Discovery porta invece in dote brand come Discovery Channel e Animal Planet, Food Network e Travel Channel, oltre a Eurosport. In base agli accordi AT&T riceverà 43 miliardi di dollari. La nuova entità sarà controllata per il 71% dagli attuali azionisti di AT&T e dal restante 29% dagli azionisti Discovery.Chevron +1,16%. Mizuho ha alzato il target price sul titolo del gruppo petrolifero a 127 dollari da 119 dollari.Cisco Systems +0,08%. Il gigante delle infrastrutture di rete ha comunicato di avere raggiunto l'accordo per acquisire Kenna Security, azienda di Santa Clara, specializzata in sicurezza informatica. Kenna utilizza il machine learning l'apprendimento automatico e la scienza dei dati per monitorare e prevedere gli attacchi informatici. Non sono stati resi noti i dettagli economici dell'operazione. Sul fronte macroeconomico l'indice Empire State Manufacturing a maggio si è attestato a 24,30 punti da 26,30 punti del mese precedente. Gli economisti avevano previsto 23,90 punti. L'Indice del Mercato Immobiliare NAHB (National Association of Home Builders) si è attestato a 83 punti nel mese di maggio pari alla lettura precedente e al consensus.

(RV - www.ftaonline.com)