La Borsa di New York ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,89%, l'S&P 500 lo 0,91% ed il Nasdaq Composite l'1,39%.
Riflettori puntati sulla riunione del Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Federal Reserve che si occupa di politiche monetarie) di 14 e 15 dicembre, da cui è ampiamente previsto che arrivi l'indicazione di un'accelerazione nel tapering e quindi di un sempre più vicino ritorno a una politica di aumento dei tassi d'interesse.
Male il comparto del trasporto aereo e quello turistico penalizzati dai timori legati alla variante Omicron.
Tra i titoli in evidenza Arena Pharmaceuticals +80,38%. Pfizer ha annunciato l'acquisto del gruppo specializzato nei trattamenti contro le malattie di stomaco e intestino per circa 6,7 miliardi di dollari. Gli azionisti Arena Pharma riceveranno 100 dollari per azione.
Coca-Cola +2,65%. Jp Morgan ha alzato il rating sul titolo del colosso delle bevande a "overweight" da "neutral".

Harley-Davidson +4,70%. Il produttore di motociclette ha siglato un accordo per la fusione della controllata LiveWire con SPAC AEA-Bridges Impact Corp. L'operazione è finalizzata allo sbarco in Borsa della divisione di moto elettriche del marchio del Milwaukee. Harley-Davidson conserverà il 74% della nuova entità.
Apple -2,07%. Sul titolo sono scattate le prese di beneficio dopo aver toccato il nuovo record storico a 182,13 dollari e superato per la prima volta quota 3 mila miliardi di dollari di capitalizzazione.

(RV - www.ftaonline.com)