La Borsa di New York ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso penalizzata dalle forti vendite sul comparto tecnologico. Il Dow Jones, che nel corso della giornata ha aggiornato il massimo storico, ha perso lo 0,10%, l'S&P 500 l'1,04% ed il Nasdaq Composite il 2,55%.
Tra i titoli in evidenza Coty -13,06%. Il gruppo dei cosmetici ha registrato nel terzo trimestre un giro d'affari in calo del 32,7% a 1,03 miliardi di dollari. Risultato netto in pareggio contro l'utile di 0,01 dollari per azione previsto dagli analisti.
US Foods Holding -2,59%. Il distributore alimentare ha chiuso il primo trimestre con un utile per azione adjusted a 0,12 dollari su ricavi per 6,30 miliardi di dollari. Gli analisti avevano previsto un Eps a 0,05 dollari su ricavi per 5,95 miliardi.
iHeartMedia +1,15%. JP Morgan ha alzato il rating sul titolo del gruppo delle stazioni radio a "overweight" da "neutral".
Intel -2,95%. Atlantic Equities ha peggiorato il giudizio sulle azioni del colosso dei semiconduttori a "underweight".
Energizer Holdings -0,02%. Il produttore di batterie ha archiviato il secondo trimestre con un utile per azione adjusted a 0,77 dollari su ricavi per 685,1 milioni di dollari. Gli analisti avevano previsto un Eps a 0,60 dollari su ricavi per 625,9 milioni.
Marriott International -4,11%. Il gruppo alberghiero ha chiuso il primo trimestre con ricavi dimezzati rispetto allo stesso periodo di un anno prima. Il giro d'affari è pari a 2,32 miliardi di dollari contro 2,36 miliardi del consensus.

(RV - www.ftaonline.com)