La Borsa di New York ha chiuso la prima seduta della settimana e del mese di maggio in rialzo dopo il sell-off dell'ultima seduta di aprile con gli investitori in attesa del meeting della Fed di mercoledì. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,26%, l'S&P 500 lo 0,57% ed il Nasdaq Composite l'1,63%.
Tra i titoli in evidenza Activision Blizzard +3,25%. Berkshire Hathaway ha aumentato la partecipazione nel produttore di videogame al 9,5%
Moody's Corporation -4,85%. La società di ricerche e analisi ha peggiorato da 12,40-12,90 a 10,75-11,25 dollari la guidance 2022 sull'utile rettificato. Moody's ha comunicato per il primo trimestre profitti netti ridottisi di quasi un terzo, a fronte di un declino dei ricavi del 20% annuo proprio per la divisione Investors Service (quella che comprende i rating), a fronte di una crescita della spesa del 16% rispetto al primo trimestre 2021. L'eps rettificato è crollato del 29% annuo a 2,89 dollari, contro i 2,90 dollari del consensus di FactSet.
Spirit Airlines -9,32%. La compagnia aerea ha deciso di respingere la proposta di acquisto di JetBlue Airways per accettare quella di Frontier Airlines (che ha poche chance di essere approvata dall'autorità della concorrenza).
Sul fronte macroeconomico l'indice Markit Pmi manifatturiero, elaborato da S&P Global, è cresciuto ad aprile a 59,2 punti dai 58,8 punti di marzo (57,3 punti in febbraio), contro i 59,7 punti della lettura preliminare.
L'indice manifatturiero Ism, secondo quanto comunicato dall'Institute for Supply Management (Ism, confederazione delle aziende attive nel procurement), nel mese di aprile è calato a 55,4 punti dai 57,1 punti precedenti (58,6 punti in febbraio), contro i 57,6 punti del consensus.
Le spese in costruzioni, secondo quanto comunicato dallo U.S. Census Bureau, sono cresciute a marzo dello 0,1% mensile, in ulteriore rallentamento rispetto allo 0,5% precedente (1,6% in gennaio) e lo 0,7% del consensus. Su base annua le spese sono invece rimbalzate dell'11,7% contro l'11,2% di febbraio.

(RV - www.ftaonline.com)