La Borsa di New York ha chiuso la seduta in leggero rialzo sostenuta dal comparto tecnologico e dall'incoraggiante dato sul mondo del lavoro pubblicato in giornata. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,04%, l'S&P 500 lo 0,30% ed il Nasdaq Composite lo 0,35%. L'indice delle blue chips e quello delle 500 aziende a maggiore capitalizzazione hanno aggiornato, per la terza seduta di fila, i record storici.
Tra i titoli in evidenza Vroom -19,97%. Il rivenditore online di vetture usate ha comunicato per il secondo trimestre perdite nette in crescita da 63 milioni a 66 milioni di dollari. Su base rettificata il rosso si è attestato a 48 centesimi per azione, appena sotto ai 49 centesimi del consensus di FactSet. I ricavi sono rimbalzati di oltre il 200% a 762 milioni di dollari, contro i 651 milioni stimati dagli analisti. Vroom ha dichiarato di avere venduto 18.268 veicoli nei tre mesi, per una crescita del 172% su base annua.
American Eagle Outfitters -4,79%. Wedbush ha tagliato il rating sul titolo del gruppo d'abbigliamento a "neutral" da "outperform".
eBay +1,28%. L'azienda di San Jose ha comunicato per il secondo trimestre un eps rettificato di 99 centesimi, contro i 96 centesimi del consensus di FactSet. I ricavi sono cresciuti nei tre mesi del 14% annuo a 2,68 miliardi di dollari, sopra ai 2,63 miliardi stimati dagli analisti.
MedAvail Holdings -52,60%. Il fornitore di erogatori tecnologici per farmacie ha abbassato la stima sui ricavi 2021 a circa 21 milioni di dollari da 27-31 milioni della precedente guidance.
Sul fronte macroeconomico le nuove richieste settimanali di sussidi di disoccupazione si sono attestate a 375 mila unità da 387 mila unità della settimana precedente (rivisto da 385 mila unità). Il dato è in linea con le attese degli analisti.
L'indice dei prezzi alla produzione (PPI) è cresciuto a luglio dell'1,0% rispetto al mese precedente da +1,0% di giugno. Gli analisti avevano previsto un incremento dello 0,6%.

(RV - www.ftaonline.com)