Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in ribasso in scia al sell-off di Wall Street. Il Dax di Francoforte cede l'1,4%, il Cac40 di Parigi l'1,7%, il Ftse100 di Londra l'1,1% e l'Ibex35 di Madrid l'1,1%.
Tra i titoli in evidenza Easyjet +2%. La compagnia low cost ha ridotto la perdita nel primo semestre grazie alla ripresa del traffico aereo.
Bbva -1,8%. La banca spagnola ha investito 1,41 miliardi di euro per salire all'86% del capitale della sussidiaria turca Garanti Bankas?. L'istituto di Bilbao aveva annunciato l'Opa sul 50,15% non ancora detenuto in Garanti lo scorso novembre.
Électricité de France -2%. Il gruppo energetico ha tagliato la stima sull'output derivante dalle sue attività nel nucleare in Francia. La mega-utility transalpina si attende una produzione di energia nucleare compresa tra 280 e 300 terawattora quest'anno, contro i 295-315 del precedente outlook. La revisione è legata alle ispezioni per tensocorrosione in alcuni dei suoi reattori. Edf stima che l'impatto del taglio alla produzione sull'ebitda 2022 sarà di circa 18,5 miliardi di euro (contro i 16 miliardi previsti in marzo).
Vallourec -2%. Il produttore di tubi ha chiuso il primo trimestre con un Ebitda pari a 45 milioni di euro da 80 milioni dello stesso periodo di un anno prima.
Elior Group +3%. Derichebourg ha annunciato l'acquisto di una quota di minoranza del gruppo del catering e della ristorazione collettiva. Dopo l'operazione il gruppo dei servizi ambientali salirà al 19,6% del capitale di Elior.

(RV - www.ftaonline.com)