Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in ribasso. L'indice Stoxx 600 cede lo 0,4%, il Dax30 di Francoforte lo 0,4%, il Cac40 di Parigi lo 0,2%, il Ftse100 di Londra lo 0,7% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,3%.
Protagonista della sessione la Federal Reserve, dopo che mercoledì come previsto il Federal Open Market Committee (Fomc, la commissione della Fed che si occupa di politiche monetarie) ha confermato i tassi d'interesse Usa intorno allo zero e non ha neppure fornito indicazioni concrete sulla possibile riduzione del massiccio piano di stimolo (che prevede acquisti di titoli per 120 miliardi di dollari al mese). L'istituto centrale di Washington ha però anticipato dal 2024 al 2023 il possibile ritorno all'aumento del costo del denaro (diversi rappresentanti della Fed per altro si attendono un rialzo dei tassi già nel 2022).
Tra i titoli in evidenza CureVac -50%. Il vaccino anti Covid-19 sviluppato dalla biotech tedesca è risultato efficace al 47% in uno studio su larga scala. CureVac ha detto che continuerà lo studio fino all'analisi finale e che il dato sull'efficacia potrebbe ancora cambiare.
Getlink +1,8%. Goldman Sachs ha alzato il rating sul titolo della società concessionaria del tunnel della Manica a "buy" da "neutral".
Swatch -0,7%. Secondo quanto comunicato dalla Fédération de l'industrie horlogère suisse (Fh, l'associazione di settore con sede a Biel), in maggio l'export di orologi dalla Svizzera è balzato del 174,2% annuo a 1,79 miliardi di franchi (1,65 miliardi di euro), dopo la crescita dell'81,3% di aprile (37,2% in marzo). Si tratta del terzo incremento di fila dopo tredici mesi consecutivi di contrazione. Il dato segna però una flessione dell'11,9% rispetto al maggio 2019.

(RV - www.ftaonline.com)