Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in rialzo dopo il sell-off di ieri innescato dai timori per la diffusione della variante Delta del coronavirus. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,4%, il Dax30 di Francoforte lo 0,7%, il Cac40 di Parigi lo 0,6%, il Ftse100 di Londra lo 0,6% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,3%.
Tra i titoli in evidenza Ubs +3,8%. Il gruppo bancario ha registrato un balzo del 63% annuo dell'utile nel secondo trimestre grazie alla performance della divisione Global Wealth Management. Per i tre mesi il colosso elvetico ha messo a bilancio 2,0 miliardi di profitti netti, ampiamente sopra agli 1,34 miliardi del consensus di Refinitiv. L'utile operativo è cresciuto da 7,40 a 8,98 miliardi di dollari.
Alstom +3%. Il gigante francese delle infrastrutture ferroviarie ha annunciato una trimestrale superiore alle attese.
Swatch +0,8%. Secondo quanto comunicato dalla Fédération de l'industrie horlogère suisse (Fh, l'associazione di settore con sede a Biel), in giugno l'export di orologi dalla Svizzera è balzato del 71,0% annuo a 1,96 miliardi di franchi (1,81 miliardi di euro), dopo la crescita del 174,2% di maggio (81,3% in aprile). Si tratta del quarto incremento di fila dopo tredici mesi consecutivi di contrazione. Il dato segna invece un progresso del 12,5% rispetto al giugno 2019, contro il declino dell'11,9% di maggio.
Sul fronte macroeconomico in Germania l'indice dei prezzi di produzione è cresciuto a giugno dell'1,3% rispetto al mese precedente. Il dato è superiore alle attese (consensus +1,1%). A maggio l'indice era cresciuto dell'1,5%. Su base annua l'indice è aumentato dell'8,5% contro il +7,2% di maggio ed il +8,4% atteso dagli analisti.

(RV - www.ftaonline.com)