Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in rialzo. L'indice Stoxx 600 guadagna l'1%, il Dax di Francoforte l'1%, il Cac40 di Parigi l'1,1%, il Ftse100 di Londra l'1% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,7%.
Riflettori puntati sul meeting del Federal Open Market Committee (Fomc). In serata la Federal Reserve (Fed) dovrebbe fornire maggiori indicazioni sull'imminente passaggio a una stretta monetaria.
Tra i titoli in evidenza McPhy Energy -7%. Il fornitore di attrezzature e impianti per la produzione, lo stoccaggio e la distribuzione di idrogeno pulito ha annunciato un giro d'affari annuale inferiore alle attese. Nel 2021 i ricavi sono diminuiti del 4,4% mentre la perdita operativa è vista a 25 milioni di euro, in peggioramento rispetto al rosso di 9 milioni del 2020.
Intertek +1,5%. Jp Morgan ha alzato il rating sul titolo del fornitore di servizi di ispezione, test prodotti e certificazioni a "overweight" da "neutral".
SEB +6%. Il produttore piccoli elettrodomestici ha chiuso l'esercizio 2021 con un fatturato record a 8,05 miliardi di euro, superiore alle attese degli analisti.
Sul fronte macroeconomico in Francia la fiducia delle famiglie sulla situazione economica resta sostanzialmente invariata a gennaio. L'indice è diminuito di un punto, a 99 punti, confermandosi lievemente al di sotto della sua media di lungo periodo (pari a 100 punti). Le attese erano fissate su un indice di 98 punti.

(RV - www.ftaonline.com)