Le principali Borse europee hanno aperto la prima seduta della settimana in rialzo. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,3%, il Dax30 di Francoforte lo 0,1%, il Cac40 di Parigi lo 0,2%, il Ftse100 di Londra lo 0,2% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,3%.
Tra i titoli in evidenza Ryanair Holdings +1%. La low-cost irlandese ha comunicato risultati per l'esercizio 2021 (chiuso lo scorso 31 marzo) segnati da perdite record per 815 milioni di euro, per quanto il risultato sia migliore rispetto al rosso di 933 milioni del consensus di Refinitiv. Per l'attuale anno fiscale, nonostante l'impatto della crisi del Covid-19 continui a farsi sentire, Ryanair prevede di raggiungere o avvicinarsi al pareggio.
Ubisoft Entertainment +2%. Kepler Cheuvreux ha alzato il rating sul titolo del produttore di videogame a "buy".
easyJet +0,2%. Confermando precedenti indiscrezioni di Sky News, la compagnia low cost ha comunicato che il chairman John Barton lascerà la società britannica nel maggio 2022, alla scadenza del suo mandato che per quella data sarà arrivato a una durata di nove anni. Lo scorso anno Stelios Haji-Ioannou, fondatore e ancora singolo maggiore azionista di easyJet, aveva tentato di fare fuori Barton insieme ad altri tre membri del board compresi il chief executive Johan Lundgren e il chief financial officer Andrew Findlay. L'assemblea, però, con il 99% dei voti aveva bocciato le sue richieste. Il gruppo ha comunicato che la ricerca di un sostituto di Barton è stata già avviata.

(RV - www.ftaonline.com)