Le principali Borse europee hanno aperto la prima seduta della settimana in rialzo dopo le perdite di giovedì e venerdì causate dai timori sulla nuova variante Omicron. L'indice Stoxx 600 guadagna lo 0,8%, il Dax di Francoforte l'1%, il Cac40 di Parigi lo 0,7%, il Ftse100 di Londra lo 0,6% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,9%.
Tra i titoli in evidenza Saint-Gobain +1%. Il gruppo dei materiali per l'edilizia ha annunciato un accordo per l'acquisto di GCP Applied Technologies (prodotti chimici e materiali per costruzioni) per 2,3 miliardi di dollari.
Deutsche Bank +2%. Jp Morgan ha alzato il rating sul titolo del gruppo bancario tedesco a "overweight" da "neutral".
Carmat -20%. Il gruppo francese ha sospeso i trapianti di cuore artificiale Aeson dopo la scoperta di problemi di qualità in alcune protesi.
Deutsche Telekom +0,3%. Secondo fonti citate da Reuters, Frank Appel, attuale chief executive di Deutsche Post, sarebbe il favorito per la carica di chairman del supervisory board del colosso delle telecomunicazioni.
Sul fronte macroeconomico in Germania il Dipartimento dell'Economia e della Tecnologia tedesco ha reso noto che a ottobre gli ordinativi industriali sono crollati del 6,9% rispetto al mese precedente, risultando nettamente inferiori alle attese degli analisti fissate su una flessione dello 0,5%. A settembre gli ordinativi erano cresciuti dell'1,8% rispetto al mese precedente (rivisto da +1,3%). Su base annuale gli ordinativi ricevuti sono diminuiti dell'1% rispetto allo stesso periodo del 2020.

(RV - www.ftaonline.com)