Bri: domani assemblea Basilea, focus su nuove regole finanza

Al vaglio banchieri centrali segnali ripresa e riforma sistema

(ANSA) - BASILEA, 28 GIU - Le prospettive di ripresa dell'economia saranno al centro dell'assemblea della Banca dei Regolamenti Internazionali,domani a Basilea. Sul tavolo del dibattito la richiesta di non rallentare la riforma delle regole per il sistema finanziario mondiale. La riunione vedra' la partecipazione di oltre 50 banchieri centrali da tutto il mondo e segue quella, sempre a Basilea, dell'Fsb, l'organismo guidato da Mario Draghi a cui il G20 di aprile ha dato il compito di scrivere le nuove regole. Mentre i primi timidi segnali di ripresa dell'economia si fanno sentire, le banche centrali e gli altri organismi internazionali temono che la pressione dei governi e dell'opinione pubblica si allenti e la riforma del sistema finanziario si completi solo a meta' aprendo lo spazio a nuove, future crisi. Gli istituti di credito, molti dei quali ormai in mano pubblica, devono far emergere appieno le perdite e necessitano, in qualche caso, di ulteriori iniezioni di capitale mentre c'e' ancora molto da fare sul piano della cooperazione internazionale e nell'assicurare un sistema di regole piu' stringenti e uniforme per evitare disparita' fra i mercati. Anche i soggetti finora sostanzialmente fuori dai controlli, come gli hedge fund, devono ricadere sotto la regolazione mentre da alcune parti, in specie dai paesi emergenti, si chiede un controllo del mercato dei derivati.La timida ripresa rischia inoltre di interrompere il percorso virtuoso di questi mesi verso una riduzione dell'indebitamento e degli squilibri fra i paesi, in particolare quelli di Stati Uniti e Cina.(ANSA).