Centrale del Latte d'Italia S.p.A. informa, ai sensi degli articoli 129 e 131, comma 4, lett. b) del Regolamento Emittenti adottato con delibera Consob n. 11971 del 14 Maggio 1999, dello scioglimento per risoluzione consensualeintervenuto in data 27 giugno 2022 e con effetti a decorrere dal 1° luglio 2022, dell'Accordo stipulato il 30 marzo 2020 tra la controllante Newlat Food S.p.A. e l'Amministratore Delegato dimissionario Dott. Pozzoli (la cui scadenza era prevista per il 20 marzo 2023), sottoscritto in occasione dell'acquisto da parte di Newlat di n. 6.660.242 azioni di Centrale del Latte d'Italia S.p.A., costituenti il 47,573% del capitale sociale e il 41,507% dei diritti di voto complessivi.La cessazione di tale accordo non ha alcun impatto sulla partecipazione di controllo di Newlat Food in CLI, ma ha solo l'effetto di liberare le parti da tutti gli impegni e gli obblighi derivanti dallo stesso.La notizia dello scioglimento anticipato dell'Accordo è stata depositata presso il Registro delle Imprese di Torino in data 29 giugno 2022.Il relativo estratto sarà pubblicato ai sensi di legge e di regolamento sul quotidiano a diffusione nazionale "Italia Oggi" nell'edizione del 30 giugno 2022, disponibile anche sul sito internet della Società all'indirizzo https://centralelatteitalia.com/governance/patto-parasociale/, nonché presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato eMarket Storage all'indirizzo www.emarketstorage.com.Infine, su richiesta di Consob, la Società precisa, con riferimento al comunicato diffuso lo scorso 27 giugno,che il Dott. Pozzoli ha rassegnato le dimissioni dall'incarico di Amministratore Delegato Operations per aver assunto un nuovo incarico professionale.Il presente comunicato stampa è disponibile sul sito internet della Società all'indirizzohttp://centralelatteitalia.com/, nonché presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato eMarketall'indirizzo www.emarketstorage.com

(GD - www.ftaonline.com)