Cgia, crolla il traffico merci su gomma

La crisi ha fatto restare nei piazzali 21 milioni di tir

(ANSA) - VENEZIA, 13 GIU - Tra ottobre 2008 e marzo di quest'anno la crisi economica ha lasciato fermi nei piazzali di sosta 21 milioni di Tir. Questa l'analisi della Cgia di Mestre sul traffico autostradale. Sulla rete 'Autostrade per l'Italia' il calo e' stato di 10.217.600 mezzi,73.000 camion giornalieri,-11,6% tra ottobre 2008 e marzo 2009. Seguono le autostrade del Nordest:Autovie Venete, Autobrennero, Venezia-Padova e Brescia-Padova. Forti riduzioni anche su Torino-Milano e Torino-Piacenza. 'Questi dati - commenta Giuseppe Bortolussi della Cgia - sono un segno inequivocabile della crisi. Se la produzione cala,si riducono anche i mezzi pesanti in circolazione nelle nostre autostrade visto che in Italia, sul totale delle merci trasportate, quelle che viaggiano su gomma sono circa il 75%'. ''Si stima che almeno il 20% del traffico nazionale su gomma - conclude Bortolussi - sia ormai appannaggio dei vettori stranieri prevalentemente dell'Est Europa che corrono con tariffe e costi del lavoro abbondantemente al di sotto della media praticata dai nostri trasportatori. Con le difficolta' in atto almeno 150.000 trasportatori rischiano la chiusura entro l'anno''. (ANSA)