Chimica: allarme sindacati, 20 mila posti a rischio

Cgil-Cisl-Uil, sciopero generale di oggi un grande successo

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Nel 2009 saranno circa 20 mila i posti a rischio nella chimica. E' l'allarme lanciato dai sindacati. La crisi e' allarmante specie nel settore chimico-farmaceutico (81 mld fatturato, 9% del pil): licenziamenti, aumento della cassa integrazione, mobilita', possibile chiusura di stabilimenti, delocalizzazioni produttive. I sindacati di categoria hanno affermato che lo sciopero generale di oggi del settore chimico-farmaceutico ha avuto un grande successo.