La People's Bank of China (PboC) mantiene invariato al 2,85% il tasso sulla medium-term lending facility (Mlf) a un anno, lasciando intendere di non avere intenzione di modificare il loan prime rate annuale (che si basa sulla Mlf), fermo al 3,70% dallo scorso dicembre (dopo un taglio di 5 punti base). L'istituto centrale di Pechino ha parallelamente iniettato 110 miliardi di yuan (15,6 miliardi di euro) di liquidità nel sistema finanziario del Paese attraverso Mlf e reverse repo a sette giorni (il cui tasso resta al 2,10%).

(RR - www.ftaonline.com)