Secondo quanto riporta l'agenzia stampa ufficiale di Pechino Xinhua, sono stati pesi dai consumatori 692,8 miliardi di yuan (circa 89 miliardi di dollari) in Cina durante l'online shopping festival, per una crescita del 26,7% rispetto al 2020. L'evento, della durata di due settimane, era iniziato lo scorso 28 aprile e comprendeva il lungo ponte della Festa dei lavoratori. Il festival era stato lanciato lo scorso anno dal ministero del Commercio di Pechino (in collaborazione con State Post Bureau e China Consumers Association) per sostenere i consumi dopo il duro colpo subìto allo scoppio della crisi del Covid-19.

(RR - www.ftaonline.com)