Commercio estero: export aprile -28,7%, peggiore dall'86

Importazioni in calo del 30%, vendite autoveicoli -46,8%

(ANSA) - ROMA, 18 GIU - Le esportazioni italiane ad aprile nel complesso sono diminuite del 28,7% rispetto allo stesso mese del 2008 e del 2,9% rispetto a marzo. Lo rende noto l'Istat, spiegando che a livello tendenziale e' il dato peggiore dal dicembre 1986. Le importazioni sono diminuite invece del 30% rispetto all'aprile 2008, mentre sono scese del 3,6% rispetto al marzo 2009. Verso i paesi Ue, l'export e' sceso del 33,8% e l'import del 30,2%, dati peggiori dal 1993. In calo del 46,8% l'export di autoveicoli. Il saldo complessivo per il mese di aprile e' stato negativo per 277 mln di euro, a fronte del disavanzo di 1,02 mld dello stesso mese del 2008. Nei primi quattro mesi dell'anno, l'export verso il mondo ha fatto segnare una flessione del 24,4% mentre l'import e' arretrato del 24,3%. Il saldo del periodo e' stato negativo per 4,71 mld, comunque in miglioramento rispetto al disavanzo di 6,11 mld dei primi quattro mesi del 2008. A livello tendenziale, tutti i settori di attivita' economica mostrano andamenti negativi, con un calo del 47,9% per il coke e prodotti petroliferi raffinati, un -40,5% dei mezzi di trasporto ed un -35,4% per i metalli di base. Anche dal lato dell'import, andamento negativo per tutti i settori, ad eccezione del +4% per articoli farmaceutici e chimico-medicinali.