Commercio: vendite dettaglio aprile -0,6%, -0,4% mese

Istat: aprile -0,6%, meno 0,4% su base mensile

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Le vendite al dettaglio ad aprile sono diminuite dello 0,6% rispetto ad aprile 2008 e dello 0,4% su marzo 2009. Lo comunica l'Istat. L'istituto di statistica precisa che il calo tendenziale e' la sintesi di un aumento del 2,1% delle vendite di prodotti alimentari e di un calo del 2% di quelle dei non alimentari.Il calo delle vendite registrato ad aprile evidenzia ''un qualche recupero'' rispetto al ''forte calo di marzo'' (-4,5%), precisano i tecnici dell'Istat, puntualizzando che i mesi di marzo e aprile risentono di un discreto effetto Pasqua: in particolare aprile ''risente positivamente'' degli effetti di calendario (la Pasqua quest'anno e' caduta ad aprile, lo scorso anno a marzo). Su base mensile il calo delle vendite (-0,4%) e' il risultato di un aumento dello 0,1% delle vendite di prodotti alimentari e di una riduzione dello 0,6% di prodotti non alimentari. Nella media degli ultimi tre mesi (febbraio-aprile) le vendite al dettaglio hanno segnato una variazione negativa dell'1% rispetto ai tre mesi precedenti. Nei primi quattro mesi dell'anno, il valore del totale delle vendite e' diminuito del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2008. In base alla forma distributiva, il calo tendenziale delle vendite e' il risultato di un aumento nella grande distribuzione (+3,1%) e di un calo per le imprese operanti su piccole superfici (-3,2%).(ANSA).