Covered Warrant: aggiornamento al 19/02/2024

Luca Stellato ci offre una panoramica dettagliata dei mercati azionari, analizzando i covered warrant di maggior rilevanza e interesse.

INTRODUZIONE ANALISI TECNICA DEI PRINCIPALI INDICI

La settima settimana di borsa nel 2024 vede uno storno degli indici azionari USA dopo il record storico della precedente: come detto in molte occasioni attualmente il vero “market mover” delle borse è l’inflazione. Ecco quindi che i due rapporti usciti in settimana su questa grandezza fondamentale hanno determinato proprio un’inflazione ancora elevata e più “calda” delle attese, per cui sia il CPI sia il PPI hanno portato a innescare vendite sui listini. La “paura” è infatti ritornata martedì 13 febbraio con una seduta che ha aperto in pesante “gap down” su S&P e Nasdaq, accompagnata da una volatilità implicita che ha raggiunto un picco a quasi 18 punti percenntuali, livello che non si vedeva da novembre 2023. tecnicamente figura 1 e figura 2 ci mostrano gli indici che hanno riassorbito i gap nelle sedute successive, ma gli indici potrebbero, proprio con la settimana che si apre il 19 febbraio, ripiegare verso il basso disegnando una figura “top failure”, che porterebbe a un nuovo affondo al ribasso. Le volatilità storiche lo evidenziano, infatti nelle figure sembra che la 20 sedute voglia ritagliare nel breve dal basso verso l’alto la 100 sedute.
Figura 3 ci mostra il nostro indice FTSEMIB invece a maggior forza relativa questa volta rispetto a Wall Street, con una seduta di venerdì che sfiora i 32.000 punti, livelli che non si vedevano da quindici anni.
Di seguito le performance settimanali: +1,85%% FTSEMIB40, 1,13% DAX40, -0,48% S&P500 e -1,54% NASDAQ100. Date le diverse velocità di questi indici, ci accodiamo comrando CW CALL sul nostro FTSEMIB e comprando CW PUT su NASDAQ a protezione anche dei CW CALL già in portafoglio, che rimangono aperti ancora una settimana.
Nella figura 4 mostriamo l’andamento giornaliero dell’ORO, su cui non costruiamo operazioni per questa volta, ma che osserviamo, in quanto il ritorno sopra la media a 200 sedute potrebbe innescare un movimento di impulso maschile di breve periodo.

1708330898229

Figura 1. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su indice S&P500 al 16 febbraio 2024 – Fonte Pro Real Time

1708330903937

Figura 2. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su indice Nasdaq100 al 16 febbraio 2024 – Fonte Pro Real Time

1708330909664

Figura 3. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su indice FTSEMIB al 16 febbraio 2024 – Fonte Pro Real Time

PRIMO TRADE – STRATEGIA RIALZISTA: BUY CW CALL SU FTSE MIB

Dal mio screening sul mercato ecco il CW scelto:

  • Covered Warrant su FTSE MIB Index | DE000HC3U5V3

  • Strike 32.000 punti

  • Scadenza 21.06.2024

  • Codice di Negoziazione UC3U5V


La strategia prevede:

  • Acquisto dei CW entro il giorno della pubblicazione del report

  • Target Profit: rivendita del CW in caso di guadagni uguali o superiori al 20% del premio pagato

  • Stop Temporale: i CW andranno in ogni caso rivenduto, anche in perdita, entro due settimane dal suo acquisto se non dovesse raggiungere prima il target profit (es. compro il CW questo lunedì, se nelle due settimane successive non arriva al Target Profit si chiude e rivende il CW al secondo venerdì dopo l’acquisto)


1708331236377

Figura 4. Grafico giornaliero a candele giapponesi e indicatori di trend e volatilità su CL future continuous su ORO (future contnuo ultima scadenza aprile) al 16 febbraio 2024 – Fonte Pro Real Time

SECONDO TRADE – STRATEGIA DI COPERTURA: BUY CW PUT SU NASDAQ100

Dal mio screening sul mercato ecco il CW scelto:

  • Covered Warrant su Nasdaq-100 Index | DE000HC8YKF9

  • Strike 17.000 punti

  • Scadenza 16.05.2024

  • Codice di Negoziazione UC8YKF

La strategia prevede:

  • Acquisto del CW entro la sera di pubblicazione del report

  • Target Profit: rivendita del CW in caso di guadagni uguali o superiori al 20% del premio pagato

  • Stop Temporale: il CW andrà in ogni caso rivenduto, anche in perdita, entro due settimane dal suo acquisto se non dovesse raggiungere prima il target profit (es. compro il CW questo lunedì, se nelle due settimane successive non arriva al Target Profit si chiude e rivende il CW al secondo venerdì dopo l’acquisto)


CONCLUSIONI

Analisi e Grafico Risultati

Il Report nel 2024 per ora non decolla: a posizioni chiuse siamo a uno striminzito +0.69% di guadagno da inzio anno, mentre a posizioni aperte siamo in negativo di mezzo punto percentuale: i CW CALL e i CW PUT comprati in momenti diversi su PETROLIO non hanno pagato, mentre restano ancora aperti i CW CALL sull’oro nero di scorsa settimana per ora in guadagno. Se la materia prima dovesse strappare al rialzo verso gli 80 dollari per barile potremmo portare a casa un bel gain questa settimana. Come detto compriamo poi CW PUT su Nasdaq per coprire quelli ancora aperti CALL , dato il quadro tecnico di mercato negli Stati Uniti. Restiamo rialzisti coi nuovi CW CALL solo sull’Italia, che viaggia a maggior forza relativa adesso rispetto agli altri mercati osservati.
Per i nuovi lettori del Report: il Money Management del processo di selezione prevede la parcellizzazione del capitale di trading in dieci parti e un’allocazione di un 10% del capitale ad ogni operazione.
Il rilevamento della performance del Report avviene segnando come prezzi di carico i prezzi di riferimento sui CW alla chiusura del mercato del lunedì, mentre in caso di mancato raggiungimento del target di profitto indicato, si rilevano come prezzi parziali e prezzi finali di chiusura quelli di riferimento del venerdì.

DISCLAIMER

Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio, il trading online comporta un alto livello di rischio che potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. In particolare, il trading in strumenti finanziari a leva come i covered warrant, comporta ulteriori rischi di esposizione alle perdite. Prima di decidere di investire è necessario valutare attentamente i propri obiettivi di investimento, livello di esperienza e propensione al rischio. Esiste infatti la possibilità di perdere, in parte o per intero, l’investimento effettuato. Non investire denaro che non ci si può permettere di perdere. E’ fondamentale informarsi sui rischi associati all’investimento che si sta valutando di effettuare.

AVVERTENZE SU QUESTO REPORT

Il presente Report a cura di Luca Stellato è un report di ricerca e analisi finanziaria sui mercati finanziari e sui Covered Warrant. Esso è rivolto al pubblico indistinto e ha lo scopo di offrire supporto formativo e informativo a scopo didattico a chi lo leggerà, mediante la spiegazione di concetti e di strategie operate da Luca Stellato personalmente e l’elaborazione di un flusso informativo di dati, notizie, ricerche e analisi sui mercati finanziari. Tutte le informazioni e le conoscenze apprese da questo Report a cura di Luca Stellato non devono essere considerate una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento ne’ raccomandazioni personalizzate. Luca Stellato non conosce alcuna informazione relativa alle esperienze, alla situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento dei singoli lettori. Pertanto le eventuali raccomandazioni fornite tengono conto unicamente delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell’andamento dei mercati e devono essere, infatti, intese a titolo di esempio generale. Luca Stellato agisce al meglio per assicurare l’accuratezza e l’affidabilità dei contenuti presentati in questo Report, ponendo la massima diligenza nell’acquisizione ed elaborazione dei dati, ma non garantisce l’assoluta completezza ed esattezza ne’, tanto meno, la rispondenza rispetto all’andamento futuro delle quotazioni. Luca Stellato non ha e non avrà mai alcuna responsabilità per le eventuali perdite subite dal lettore per aver utilizzato i dati contenuti e le informazioni ricevute, per non aver compreso le strategie e/o per aver fatto affidamento sulle previsioni fornite. E’ importante ricordare che eventuali risultati e performances realizzati nel passato dalle strategie presentate non possono mai costituire alcuna garanzia di eguali rendimenti per il futuro. Ogni decisione di investimento e disinvestimento è di esclusiva competenza e responsabilità del lettore che può decidere di darvi o meno esecuzione attraverso qualsivoglia intermediario finanziario. Qualsiasi eventuale decisione operativa presa dal lettore in base alle informazioni e strategie presentate è da considerarsi assunta in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio.

Luca Stellato
Luca Stellato
Da sempre appassionato di mercati finanziari e analisi tecnica, ha nel suo DNA le opzioni e il mercato dei cambi. Fino al 2007 è stato protagonista nel Trading Online italiano come Broker ed Education Manager presso le principali SIM e Banche specializzate. Dal 2008 è del tutto indipendente e ha avviato da allora la sua attività di formazione e training sulle opzioni e sui derivati, oltre che divulgare la materia scrivendo i più importanti testi su questi argomenti editi in Italia. Autore Hoepli dal 2013, il suo best seller è "Fare Trading con le Opzioni" uscito nel 2019. Presente come relatore ai più importanti eventi di settore in Italia sul Trading Online, cura dal 2020 la rubrica "Report CW" sul portale Trend Online. È ritenuto tra i maggiori esperti in Italia di strategie operative con opzioni.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate