Crisi: Cina accorda credito a Gruppo Shanghai

10 milioni di dollari, l'annuncio di Hu Jintao

(ANSA) - MOSCA, 16 GIU - La Cina ha accordato al Gruppo di Shanghai un credito di 10 miliardi di dollari per fronteggiare le conseguenze della crisi globale. Lo ha detto oggi il presidente cinese, Hu Jintao, intervenendo a Iekaterinburg (Urali, 1.700 km a est di Mosca) alla seconda e conclusiva giornata del vertice di tale forum di cooperazione regionale. Del Gruppo di Shanghai fanno parte Russia, Cina e le quattro repubbliche ex sovietiche dell'Asia entrale di Kazakhstan, Uzbekistan, Tagikistan e Kirghizistan.