Crisi: Marcegaglia, urge riforma pensioni la vuole anche Ue

Presidente Confindustria, ok Tremonti ter e provvedimenti noti

(ANSA) - L'AQUILA, 25 GIU -''Lo diciamo da tempo,c'e' un problema di sistema pensioni, e' tema da affrontare e stiamo spingendo per farlo''.Cosi' Emma Marcegaglia.La presidente di Confindustria commenta la sentenza Ue della Corte di giustizia sulla pari eta' di pensione di vecchiaia tra uomini e donne nel pubblico:''Si faccia con gradualita' ma veloce. Abbiamo il Pil piu'alto nel sistema pensioni'. La Tremonti ter?''un buon provvedimento, puo'aiutare le imprese in un momento duro. Aspettiamo conferma''.''Sono misure importanti - ha aggiunto - in linea con quanto richiesto da tempo''. La detassazione degli utili reinvestiti, il premio occupazione per le imprese che non licenziano o reinseriscono nell'attivita' produttiva i lavoratori in cig, accelerare i pagamenti da parte della P.A. sono tutti riferimenti, ha detto la Marcegaglia, che dovrebbero entrare in una normativa che preveda pure ''un innalzamento del tetto di compensazione tra crediti e debiti di imposta,oggi e' a 516 mila euro''. Per quanto riguarda la detassazione degli utili reinvestiti, Marcegaglia ha spiegato che dovrebbe riguardare ''una quota dell'investimento, i dettagli li vedremo, ma il concetto e' un aiuto vero in termini di credito fiscale senza attendere autorizzazioni. Va concentrato su investimenti non su immobili, poi chiediamo uno sforzo alle banche ''ora che c'e' qualche miglioramento in Cina e Usa. Non molliamo''.(ANSA).