AmerisourceBergen ha chiuso con un crollo del 5,99% giovedì al Nyse (segnando la terza peggiore performance dell'S&P 500), dopo che Walgreens Boots Alliance, che è primo socio del gruppo della Pennsylvania (tra i principali distributori Usa di farmaci all'ingrosso), ha venduto azioni a sconto del 7% rispetto alla chiusura di mercoledì per un incasso di 900 milioni di dollari. Walgreens Boots Alliance, che rimane primo azionista di AmerisourceBergen (con il 25,2%), ha invece perso lo 0,44% al Nasdaq.

(RR - www.ftaonline.com)