Petróleo Brasileiro (Petrobras) ha chiuso con un crollo del 4,05% martedì a Wall Street (2,72% la perdita registrata al Bovespa) dopo che il governo del Brasile ha annunciato un ennesimo cambio di guida per il colosso petrolifero. Lunedì il Ministério de Minas e Energia (Mme, il ministero di Miniere ed Energia) ha comunicato che il funzionario del ministero dell'Economia Caio Mario Paes de Andrade rimpiazzerà José Mauro Ferreira Coelho, diventato chief executive di Petrobras solo lo scorso 14 aprile, prendendo a sua volta il posto di Joaquim Silva e Luna. Si tratta del terzo cambio di guida per la big oil a controllo statale sotto la presidenza di Jair Bolsonaro. Tutti i chief executive hanno pagato i rincari dei carburanti.

(RR - www.ftaonline.com)