Accelera il percorso di crescita di CrowdFundMe, unica piattaforma di Crowdinvesting (Equity Crowdfunding, Real Estate Crowdfunding, Private Debt) quotata su Borsa Italiana. Lo indicano i principali KPI (key performance indicator) dell'attività: durante il terzo trimestre 2021, infatti, sono stati raccolti 7,3 milioni di euro, in crescita sia su base annua (5 milioni nel Q3 2020) che trimestrale (5,8 milioni nel Q2 2021).

Tra luglio e settembre, la raccolta di capitali è stata trainata da due campagne milionarie, ovvero Infinityhub, holding specializzata nella green energy con 2 milioni di euro investiti da 332 soci, e il gruppo biotech Biogenera (round in corso, ad oggi è arrivato a oltre 2,3 milioni di euro da più di 500 soci).

Si tratta di risultati particolarmente significativi, poiché il terzo trimestre, periodo in cui cadono le vacanze estive, subisce spesso dei rallentamenti stagionali. Anche grazie all'ottima performance del Q3 (come da grafica seguente), la raccolta complessiva dei primi nove mesi del 2021 è arrivata a 21,6 milioni di euro, superando il risultato di tutto il 2020 (17,4 milioni); si tratta di un incremento del 24%, percentuale destinata a espandersi ulteriormente una volta concluso anche l'ultimo trimestre.

Nel terzo trimestre 2021, CrowdFundMe ha inoltre registrato in media 17 investimenti al giorno (vs. 10 nel Q3 2020) per un controvalore quotidiano di 79.000 euro (vs. 54.000 euro), confermandosi quale piattaforma aperta a un'ampia platea di investitori, sia retail che professionali.

L'investimento medio si è invece attestato a 4.630 euro (5.510 euro nel terzo trimestre dello scorso anno), con un totale di raccolte lanciate pari a 9 contro le 9 precedenti. "Siamo estremamente soddisfatti dei risultati di questi primi nove mesi – dichiara Tommaso Baldissera Pacchetti, Amministratore Delegato di CrowdFundMe – Manca ancora un trimestre e abbiamo già battuto il risultato di tutto il 2020, pari a 17,4 milioni di euro, superando i 21 milioni. Sono particolarmente orgoglioso del risultato registrato tra luglio e settembre, perché solitamente, viste le vacanze estive, è un periodo meno movimentato. Quest'anno abbiamo invece raccolto 7,3 milioni e puntiamo a fare ancora meglio nell'ultimo trimestre. Inoltre CrowdFundMe arriva da un'ottima semestrale e, pertanto, ritengo che il 2021 si concluderà nel migliore dei modi".

PROSPETTIVE FUTURE

La strategia di CrowdFundMe per l'ultimo trimestre dell'anno è di proseguire con il lancio di raccolte sia per emittenti altamente innovative, che per PMI affermate sul mercato che necessitano di elevate somme di capitale.

Ne è un esempio Arco FC, gruppo che sviluppa motori a idrogeno e litio per la mobilità elettrica ed ecologica: la campagna, partita nella prima settimana di ottobre, presenta un primo obiettivo di 500.000 euro (già superato) e un massimo di 5 milioni. C

rowdFundMe, inoltre, continuerà a selezionare opportunità d'investimento in ambito Real Estate e minibond, al fine di offrire la possibilità di costruire un portafoglio diversificato e basato sull'economia reale.

(GD - www.ftaonline.com)