È con grande soddisfazione che il Gruppo Danieli comunica l'inaugurazione della Scuola secondaria di primo grado "Luca Pacioli", parte integrante del proprio polo educativo "Zero Tredici Educational Hub". Il progetto formativo "Zero Tredici Educational Hub" ha avuto inizio nel 2009 con l'apertura del "Nido Cecilia Danieli", comprendente una nursery ed una scuola dell'infanzia per bambini di età compresa tra i 3 mesi ed i 6 anni.

L'idea alla base del progetto era quella di creare una struttura, con orario di apertura dalle 8.30 alle 18.00, che permettesse di conciliare gli impegni lavorativi dei genitori con le esigenze famigliari.

È proprio per tale motivo che, successivamente, la proposta formativa è stata ampliata e rivolta anche ai bambini dai 6 ai 13 anni di età, avviando dapprima nel 2015 la scuola primaria ed ora la scuola secondaria di primo grado.

"Zero tredici Educational Hub" è un polo formativo aperto non solo ai figli dei dipendenti del gruppo Danieli ma a tutti i bambini del territorio friulano, il cui modello educativo, curato dalla Fondazione Pio X di Treviso, che ringraziamo sentitamente, presenta un mix equilibrato tra materie umanistiche e scientifiche, con una forte impronta internazionale.

Ci preme ricordare, a tal proposito, che la scuola ha ricevuto la prestigiosa certificazione "Cambridge" per l'insegnamento della lingua inglese.

Il 14 ottobre abbiamo inaugurato l'edificio che ospita la scuola secondaria di primo grado, intitolata a Luca Pacioli, matematico ed economista, considerato il padre della ragioneria e autore dell'opera "Summa de Arithmetica, Geometria, Proportioni et Proportionalita e della Divina Proportione". Abbiamo deciso di intitolare la scuola a Luca Pacioli in quanto figura che coniuga alla perfezione l'ambito umanistico con quello scientifico e costituisce un esempio di progresso, oggi quanto mai necessario per gestire la prepotente evoluzione tecnologica digitale che richiede un aggiornamento continuo e la capacità di gestire lo "Human and second machine revolution".

Il Gruppo Danieli , da sempre attento nei confronti delle tematiche relative alla sostenibilità aziendale e dei propri stakeholders quali azionisti, dipendenti, fornitori, famiglie e in generale tutto il territorio, ha voluto creare un polo educativo moderno per garantire ai bambini - gli adulti di domani - la miglior formazione possibile, investendo a tal fine oltre 7 milioni di Euro.

Tale investimento rientra nell'ambito del più ampio programma del Gruppo Danieli dedicato al miglioramento continuo del territorio che, tra i vari interventi, contempla quelli dedicati al ripristino del patrimonio artistico (i lavori di ristrutturazione di piazza Libertà e del Castello di Udine e del duomo di Tricesimo) e alla riqualificazione di una vasta area a Buttrio in via Nazionale dove è in corso la creazione del nuovo polo turistico ricettivo "Corte delle Fucine".

In conclusione, vogliamo ringraziare la squadra di Zero Tredici per la passione e la professionalità dimostrate e per l'ottimo lavoro sin qui svolto, riconosciuto anche dalla soddisfazione espressa da tutti i bambini e dai loro genitori e le auguriamo di continuare a svolgere le attività future nell'ottica di un continuo e costante miglioramento dei risultati, perseguendo la stessa filosofia di competitività a cui si ispira il Gruppo Danieli nello sviluppo e produzione degli impianti green steel.

(GD - www.ftaonline.com)