Datrix SpA, leader nello sviluppo di soluzioni e servizi di Augmented Analytics basati su Intelligenza Artificiale e Modelli di Machine Learning per la crescita data-driven delle aziende, società quotata sul mercato regolamentato Euronext Growth Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., codice ISIN IT000546837, comunica, a seguito dell'adunanza del Consiglio di Amministrazione, una preview dei principali risultati consolidati del 2021 non soggetti a revisione contabile allo scopo di dare un'informativa di pre-chiusura al mercato.

  • Prosegue l'incremento dei Ricavi consolidati attesi a 11,5 mln di Euro (+28%), guidato dalla crescita organica per 2,2 mln di Euro (+24%)
  • grazie all'acquisizione di nuovi clienti e alla crescita di quelli attualmente in portafoglio - e dal contributo dell'acquisizione di Adapex per 0,3 mln di Euro 360 clienti serviti nell'esercizio, di cui il 34% esteri, in crescita del 20% rispetto all'anno precedente

85% dei ricavi realizzati in Italia, 15% all'estero

60% di ricavi ricorrenti

  • Ricavi 2021 consolidati proforma attesi a 13,3 mln di Euro (+48%), incremento guidato dalla crescita organica per 2,2 mln di Euro (+24%), e dal contributo dell'acquisizione di Adapex per 2,1 mln di Euro

73% dei ricavi proforma realizzati in Italia, 27% all'estero

66% di ricavi proforma ricorrenti

  • Posizione finanziaria netta consolidata attesa a +10,5 mln di Euro
  • Convocato per il 29 aprile 2022 il Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del progetto di bilancio di esercizio e del bilancio consolidato al 31 dicembre 2021

"Siamo molto soddisfatti dei risultati di crescita che il gruppo Datrix ha conseguito nel 2021. Il fatturato consolidato proforma atteso ha registrato un progresso del 48% rispetto al 2020, oltre le nostre aspettative, grazie all'acquisizione di nuovi clienti e alla crescita di quelli attualmente in portafoglio e al contributo di Adapex" dichiara Fabrizio Milano d'Aragona, CEO di Datrix. "Abbiamo dimostrato di essere molto trasversali, sia a livello settoriale che di dimensione delle aziende che si rivolgono a noi e questo ci permette di diversificare il business e di ridurre il rischio nei confronti di un singolo cliente o settore e, nel contempo, di aumentare il livello di scalabilità del nostro business. Prosegue, in linea con quello che abbiamo prospettato al mercato in fase di IPO, il nostro processo di internazionalizzazione attraverso M&A e siamo molto felici di confermare che l'integrazione all'interno del Gruppo di Adapex, tech company US specializzata nell'area Data Monetization, procede in linea con le nostre aspettative. Ci attendiamo importanti risultati in termini di cross selling, sia sui clienti esistenti, che su nuovi clienti già a partire dal 2022. Per Datrix gli investimenti in R&D e innovazione rappresentano il motore chiave dello sviluppo futuro e anche il 2021 è stato un anno di svolta in tal senso. Sottolineo inoltre che il 2022 è partito con le migliori prospettive, operiamo in un mercato, quello dell'Intelligenza Artificiale, che, oltre ad essere in fortissima crescita, sta rivoluzionando tutti i settori. A inizio anno abbiamo annunciato alcuni importanti nuovi accordi, come ad esempio quello con Sella Personal Credit, tramite il nostro partner OCS, e alcuni nostri clienti storici come Nestlé e l'Oréal hanno rinnovato la fiducia nel nostro Gruppo anche nel 2022. Stiamo infine valutando, in linea con la strategia di crescita, opportunità concrete di acquisizione di nuove realtà che, in modo sinergico, possano entrare a far parte del nostro Gruppo".

(RV - www.ftaonline.com)