Dax, compare una figura ribassista. Il Dax ha disegnato mercoledì sul grafico a candele giornaliere una figura "bearish engulfing", elemento che compare in presenza di forti resistenze e che può essere l'origine di movimenti al ribasso. I massimi di mercoledì a 14226 punti sono effettivamente collocati su una duplice resistenza, la media mobile esponenziale a 50 giorni e il lato alto del canale ribassista che contiene i prezzi dal top del 29 marzo. La media a 50 giorni fornisce una valutazione sintetica del trend di medio periodo, nelle ultime settimane, a partire dal 29 marzo, è stata testata a più riprese ma ha sempre respinto gli assalti dei rialzisti. La violazione del minimo di ieri a 13999 punti completerebbe il "bearish engulfing" e renderebbe probabile una discesa verso la base del canale, in area 13330. Conferme in questo senso sotto 13760. Oltre area 14220/30 il canale ribassista si dimostrerebbe invece un "flag", una figura di continuazione della tendenza rialzista in atto dal minimo di marzo, che potrebbe riprendere con primo target a 14925, massimo del 29 marzo coincidente con il 61,8% di ritracciamento del ribasso dal picco di gennaio, resistenza critica anche in ottica di medio periodo.

(AM)