Dax, quadro grafico invariato. Il Dax termina la seduta di giovedì con un -0,28% a 15407 punti dopo aver toccato un massimo intraday a 15490, allineato con quello del 19 aprile a 15502 punti. I prezzi stanno tentando di superare questa resistenza ormai da molti giorni ma nonostante di molteplici rotture intraday non sono mai riusciti a confermarsi oltre l'ostacolo in chiusura di giornata. Senza una rottura, da confermare in chiusura di giornata, del massimo del 19 aprile, non è possibile parlare di ripresa dell'uptrend dopo la fase di stallo delle ultime settimane. In caso di superamento netto del picco di aprile i prezzi potrebbero invece spingersi almeno fino a 16040 punti, trend line che unisce i massimi del 9 novembre e del 6 aprile. Sotto area 15350 i prezzi manifesterebbero l'intenzione di tornare a testare la media mobile esponenziale a 50 giorni, come già il 4 e il 13 maggio, ora in area 15050 punti. Supporto successivo, critico anche in ottica di medio termine, il minimo del 13 maggio a 14816 punti.

(AM)