Electronic Arts ha segnato un rally del 4% in after market (la seduta di martedì al Nasdaq si era invece chiusa in declino dello 0,39%), nonostante il colosso californiano dei videogiochi abbia presentato risultati contrastati per il quarto trimestre dell'anno fiscale 2022. Nei tre mesi allo scorso 31 marzo Electronic Arts ha registrato profitti netti in deciso progresso da 76 milioni di dollari, pari a 26 centesimi per azione, a 225 milioni, e 80 centesimi. I ricavi sono invece saliti da 1,35 a 1,83 miliardi di dollari, contro gli 1,78 miliardi del consensus di FactSet. Gli ordinativi netti (net booking, che comprendono tra l'altro commissioni di licensing, merchandising, pubblicità all'interno dei giochi, guide strategiche) si sono invece attestati a 1,75 miliardi, contro gli 1,77 miliardi stimati dagli analisti.

(RR - www.ftaonline.com)