Enel X, la global business line del Gruppo Enel che offre servizi per accelerare l'innovazione e guidare la transizione energetica, e il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, primo ospedale italiano secondo la classifica World's Best Hospital 2021 e centro di ricerca in ambito biomedico di livello internazionale, lanciano Smart Axistance e-Well, l'innovativa soluzione di telemedicina studiata per le aziende che consente di offrire ai loro dipendenti un percorso di wellness a governance clinica integrato con il tradizionale check up.

Smart Axistance e-Well è stato presentato oggi in occasione del Connext durante un evento al quale hanno partecipato: Francesco Venturini, Responsabile di Enel X; Marco Gazzino, Responsabile Innovability di Enel X; Marco Elefanti, Direttore Generale della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS; Luca Richeldi, Direttore Unità operativa complessa Pneumologia del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS; Giovanni Arcuri, Chief Technology & Innovation Officer del Policlinico Gemelli; Francesco Belelli, Presidente di Federmanager Siena e Responsabile Area Mercato del Fasi; Giordano Fatali, Presidente HRC Group & Founder CEO ForLife.

"La nascita della piattaforma Smart Axistance e-Well testimonia come i trend della medicina stiano evolvendo rapidamente spinti dalla diffusione di tecnologie che consentono alle persone di accedere a servizi innovativi di telemedicina," _dichiara Francesco Venturini, Responsabile di Enel X. _"Siamo entusiasti di aver realizzato questa soluzione in collaborazione con un'eccellenza della medicina come il Gemelli, un binomio vincente che durante la pandemia da COVID-19 ci ha permesso di sviluppare Smart Axistance. Oggi presentiamo la sua naturale implementazione, uno strumento di telemedicina a disposizione delle aziende e pensato per i dipendenti che potranno fare un check up e avviare un percorso personalizzato di telemedicina per migliorare il proprio livello di benessere."

"Offrire servizi digitali innovativi ai nostri utenti rappresenta una componente fondamentale della nostra evoluzione e costituisce uno dei pilastri per affrontare le sfide legate ai cambiamenti sociali, alla modifica dell'epidemiologia, alla ricerca di più efficaci paradigmi di cura – dichiara il professor Marco Elefanti, Direttore generale Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS. "L'evoluzione tecnologica, coniugata a solide basi scientifiche, ci consente oggi di realizzare nuovi paradigmi di erogazione dei servizi legati alla salute, in grado di coniugare la sostenibilità del sistema con l'eccellenza delle cure. La nostra esperienza di gestione dell'emergenza pandemica ne è una testimonianza, con la costruzione di un modello organizzativo e di un supporto tecnologico che sono stati il primo nucleo della piattaforma Smart Axistance e-Well, un programma di wellness a governance clinica che nasce da un protocollo sviluppato ad hoc dagli specialisti del Policlinico Gemelli, frutto di un lungo lavoro di collaborazione con Enel X, che ha progettato e sviluppato intorno ad esso una soluzione digitale in grado di offrire un'esperienza personale ed efficace. Con Smart Axistance e-Well siamo oggi in grado di offrire un percorso personalizzato sulle esigenze e le necessità dell'utente, offrendogli un programma di wellness orientato alla prevenzione ed all'acquisizione di corretti stili di vita, con un check up iniziale ed un continuo processo di personalizzazione, allineamento e verifica tramite televisite e dispositivi integrati".

In particolare, i dipendenti inseriti nel programma, a valle del check up iniziale, ricevono sull'App sviluppata da Enel X un percorso di wellness personalizzato con il supporto da remoto dei medici del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS. Per un corretto utilizzo del servizio il paziente riceve anche uno smart watch e una dieta personalizzata, con obiettivi aggiornati periodicamente. A integrazione delle visite specialistiche previste dal check up classico, lo stato di benessere iniziale viene valutato sulla base di un protocollo clinico scientificamente riconosciuto, basato su 5 aree di riferimento: stress, attività fisica, regime alimentare, sonno e fumo. La durata del percorso è di almeno un anno e viene erogato interamente in telemedicina, attraverso televisite periodiche che permettono di verificare gli obiettivi raggiunti e calibrare la tabella di marcia. Per accedere a Smart Axistance e-Well, le aziende possono visitare il sito di Enel X entrando nella sezione telemedicina.

Enel X è la linea di business globale del Gruppo Enel che offre servizi che accelerano l'innovazione e guidano la transizione energetica. Leader mondiale nel settore delle soluzioni energetiche avanzate, Enel X gestisce servizi come la demand response per 7.7 GW di capacità totale a livello globale e 195 MW di capacità di accumulo installati a livello mondiale, oltre a circa 245mila punti di ricarica per veicoli elettrici resi disponibili in tutto il mondo1. Attraverso le sue soluzioni avanzate, tra cui gestione dell'energia, servizi finanziari e mobilità elettrica, Enel X fornisce a ciascun partner un ecosistema intuitivo e personalizzato di piattaforme tecnologiche e servizi di consulenza, incentrato sui principi di sostenibilità ed economia circolare al fine di fornire a persone, comunità, istituzioni e aziende un modello alternativo che rispetti l'ambiente e integri l'innovazione tecnologica nella vita quotidiana. Ogni soluzione ha il potere di trasformare gli obiettivi di decarbonizzazione, elettrificazione e digitalizzazione in azioni sostenibili per tutti, al fine di costruire insieme un mondo più sostenibile ed efficiente.

1Punti di ricarica pubblici e privati. Include punti di interoperabilità.

Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS

Il Policlinico Gemelli nasce il 10 luglio 1964 per volontà dell'Istituto Toniolo di Studi Superiori e dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Sede della facoltà di Medicina e Chirurgia, è uno dei più grandi ospedali privati d'Europa e luogo in cui ogni giorno didattica, ricerca innovativa, attività di cura e assistenza dialogano a beneficio della comunità, per offrire a tutti i pazienti – adulti e pediatrici – l'accesso alle migliori terapie disponibili. Dal 1° agosto 2015, ha assunto la forma giuridica di Fondazione e dal 2018 la qualifica di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per le discipline "Medicina personalizzata" e "Biotecnologie innovative". La centralità del paziente come persona, la messa in campo di competenze, tecnologie e know-how d'avanguardia, la capacità di rispondere a bisogni di cura complessi attraverso soluzioni sempre più personalizzate si confermano i tratti distintivi dell'attività clinica e assistenziale messa in campo ogni giorno.

Oggi il Gemelli è il più grande ospedale oncologico in Italia, con oltre 50.000 pazienti trattati in media ogni anno, e uno dei più importanti centri di ricerca e assistenza a livello europeo; da questo punto di vista sono crescenti i riconoscimenti che gli vengono attribuiti dai ranking internazionali.

Il Gemelli è infatti il migliore ospedale in Italia e 45° nel mondo secondo la classifica World's Best Hospital 2021, stilata ogni anno dallo storico magazine statunitense "Newsweek", in collaborazione con Statista Inc. prendendo in esame 2.000 ospedali di 25 nazioni.

A giugno 2021, il Gemelli ha ottenuto il prestigioso accreditamento della Joint Commission International (JCI), uno degli enti certificatori più grandi e prestigiosi al mondo. Il processo di accreditamento volontario garantisce che l'organizzazione sanitaria rispetti specifici standard in termini di qualità e sicurezza - per pazienti e operatori - con l'applicazione "trasversale" in ogni ambito, certificando in tal modo l'eccellenza nelle cure offerte.

(RV - www.ftaonline.com)