Eprice (+10,48%) estende la reazione scaturita dal forte ipervenduto in cui erano sconfinati gli oscillatori grafici. Il titolo dovrà scardinare gli ex supporti a 0,0630 per assistere a un miglioramento duraturo. Sviluppi positivi giungerebbero poi oltre questo riferimento per obiettivi a 0,0775 circa. Sotto 0,0476 rischio di riattivazione del downtrend verso nuovi record negativi.

(CC - www.ftaonline.com)